La Velazione degli sposi

Rito della velazione degli sposi - Paolo Spiandorello fotografo mattrimoni

Oggi vi racconto di un rito, la Velazione, fotografato durante la celebrazione del matrimonio di Katia e Tommaso.

Devo ammettere che non vedo praticare spesso questo rito, anche se ha radici molto lontane, pertanto è stata per me, come fotografo di matrimoni, una esperienza molto interessante e stimolante che mi ha dato la possibilità di catturare immagini molto evocative.

L’aver assistito a questo rito mi ha dato la possibilità di approfondirne la conoscenza e di scoprire che ha due significati molto importanti, dove il velo rappresenta: 
–  lo spirito santo e, di conseguenza la protezione e la benedizione di Dio.
– la nascita di una nuova famiglia ed una nuova tenda (identificata appunto dal velo).

La Sacra Scrittura dice infatti che l’uomo lascerà suo padre e sua madre e si unirà alla sua sposa.
Lasciare, che non vuol dire abbandonare o dimenticare, significa iniziare una nuova vita sotto una nuova tenda.

Il rito della Velazione (ha radici antiche) si svolge durante la cerimonia Cristiana in chiesa indipendentemente dal rito misto, cattolico romano, ambrosiano, anche nelle chiese protestanti, e viene svolto durante la preghiera di benedizione degli sposi.

Lo svolgimento, come si vede dalla fotografia, prevede che i genitori, o i testimoni, tengano sollevato e teso il velo bianco sopra la testa degli sposi durante tutta la preghiera di benedizione.

L’intensità emotiva che si percepisce durante questo rito è altissima perchè è un rito espressamente ricercato dalla coppia per attribuire e sancire la nascita di un nuovo nucleo familiare.
La percezione di solennità è notevole negli occhi degli sposi ed emozionante da fotografare.

Se hai programmato la data del matrimonio e stai cercando il tuo fotografo dai un occhiata alla mia gallery e contattami senza impegno, sarò lieto di darti tutte le informazioni che desideri.