3 buoni motivi per valutare con attenzione la possibilità di rinviare il matrimonio al prossimo anno.

Siamo a metà marzo e purtroppo abbiamo ancora poche certezze, inutile raccontare favole,  e se hai in mente di sposarti quest’anno l’attuale situazione, probabilmente, ti sta facendo dubitare della tua decisione.
E ascoltare TV e conoscenti forse ti sta facendo valutare l’ipotesi di rinviare al prossimo anno, per sicurezza.
Ora del 2022 vuoi che non potremo festeggiare come prima del Covid?

Ma ho esordito scrivendo che ci sono tre buoni per confermare il matrimonio quest’anno!!
No, non sono bipolare!

Mi baso su tre fattori.

Il primo motivo è l’andamento della situazione nel 2020.
Verso i primi giorni di maggio hanno iniziato ad alleggerire le restrizioni, merito del miglioramento della situazione generale e, progressivamente, si è tornati più o meno alla quasi normalità.
Chi ha tenuto duro a svolto tranquillamente le cerimonie con tutti gli invitati, certo con qualche sopportabile cambiamento delle abitudini, ad esempio nessun buffet o la mascherina per precauzione, ma tutto sommato gli eventi si sono svolti per la gioia di tutti.
E’ vero, poi siamo ripiombati nell’incubo, ma a dire il vero era già previsto tutto.

Il secondo motivo da considerare è il cambiamento di stagione.
Complice le restrizioni ma anche il clima più caldo il virus lo scorso anno ha perso la sua forza fortunatamente.
Questo ha permesso di avere numeri migliori e limitazioni molto blande.

Il terzo motivo è la vaccinazione.
I dati di questi giorni parlano di un aumento previsto delle vaccinazioni e, laddove sono più avanti rispetto a noi (Israele e Regno Unito) le cose sono migliorate a tal punto da consentire un ritorno alla quasi normalità.
Ho letto da qualche parte che ci sono protocolli che consentiranno lo svolgimento regolare di cerimonie

Per cui, se hai pianificato il tuo matrimonio, probabilmente, vale la pena di aspettare ancora un po’ e vedere cosa succede.
Non credi?

Attenzione però, le mie sono considerazioni personali, basate sui dati che ci vengono quotidianamente raccontati oltre ad un pizzico di ragionamento personale basato sull’andamento dello scorso anno, quando da maggio ad ottobre i matrimoni si sono svolti regolarmente.
Purtroppo non ho dati TOP SECRET che mi aiutano.

Per cui, se hai pianificato il tuo matrimonio, probabilmente, vale la pena di aspettare ancora un po’ e vedere cosa succede.
Non credi?

E soprattutto… se l’indecisione non ti ha fatto ancora scegliere il tuo fotografo di matrimonio questa è l’occasione giusta per scrivermi o chiamarmi.
Sarò lieto di darti tutte le informazioni del caso e, se vorrai e sarò libero, mi farà molto piacere raccontare la tua storia d’amore.
Per contattarmi clicca QUI.

Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *